Eatme

Tè Matcha, l’oro verde

Bellezze, buona Domenica!
Chi mi segue su Snapchat (martina.pinto) sa benissimo di cosa sto parlando, mi avete chiesto in molte un post ed eccolo qui. Il Thè Matcha è un particolare tè giapponese, a differenza degli altri tè, non è ad infusione ma a sospensione, quindi sciolto in acqua. Ha tantissime proprietà, è antiossidante e contiene moltissime vitamine. Potete berlo come tè o insieme al latte, ma può essere anche utilizzato per preparare dolci e pietanze salate, insomma, un vero toccasana.
Potete trovare la polvere di matcha da NaturaSì, anche online, oppure se siete di Roma, da Castroni. I prezzi sono proibitivi, ma vale la pena provare per gustarlo almeno una volta, in più ne basta davvero poco per preparare una tazza di tè e se pensiamo a tutti i suoi benefici, possiamo spendere 15€ per 100g. di prodotto, dai. (Ho appena notato che da NaturaSì probabilmente la qualità è migliore, visto che 100g. viene 46€!!!).

Il procedimento per la preparazione è molto semplice, se volete seguire la tecnica giapponese, avrete bisogno di:

  • una ciotola chiamata chawan
  • un cucchiaino in bamboo, il chashaku
  • il chasen, una speciale frusta in bamboo, con la quale sbattere la polvere di matcha (potete comprarlo qui)

Se non avete questi strumenti, potete benissimo utilizzare un cucchiaino da caffè per dosare il matcha e sbatterlo.
Mettete un cucchiaino di polvere di matcha in una tazza, aggiungete acqua calda (non bollente!) e sbattete il tè con il cucchiaino facendo movimenti a 8, per creare una schiumina.
Se volete invece preparare il matcha latte, basta sciogliere il tè il meno acqua e poi aggiungere il latte, meglio se di mandorla.


Il tè matcha, al contrario del tè verde, è molto piacevole da bere perché più delicato e meno amarognolo.
Avete avuto modo di provarlo? Vi piace?

Share on Facebook23Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest1Share on Tumblr0Digg thisShare on Reddit0Email this to someone
bio food salute tè matcha vegan

Rispondi

dodici − sette =